Blog Biancotone - Luxury, Organic Beauty

Biancotone luxury organic beauty



Vai ai contenuti

Detersione

Luxury, Organic Beauty
Pubblicato da in Skincare ·
Tags: MaxandMeDafnaluxuryskincareskincare

Detersione

Oggi sono felicissima di inaugurare la mia collaborazione con Biancotone parlandovi di un argomento importante e che genera non pochi dubbi, la detersione del viso. Biancotone si distingue nel mercato perché propone una selezione attenta di prodotti organici ricercati e raffinati, e da cliente so quanto sia importante avere un luogo dove possiamo scegliere cosa acquistare senza aver dubbi sulla qualità e la purezza. È questo quello che fa Nelly nel suo negozio. Testa e sceglie solo marchi di nicchia, marchi non facilmente reperibili che propongono una gamma di cosmetici che coniugano la potenza di ciò che la natura ci offre, con l’innovazione della biotecnologia. Da Biancotone possiamo rilassarci ed essere certi che ciò che acquistiamo non segue la moda del nuovo, ma i prodotti conquistano per la loro alta prestanza.
 
Ed è con questo spirito che vi presento il balsamo detergente di DAFNA’S e il detergente in olio di MAX&ME, ma prima è necessario fare un passo indietro, perché possiamo avere in mano il cosmetico più performante, ma dobbiamo avere gli strumenti per capire l’importanza del suo utilizzo e il modo giusto di usarli per poter sfruttare al massimo le sue potenzialità.
 
Troppo spesso, quando pensiamo ad una beauty routine adatta alle nostre esigenze, ci concentriamo erroneamente solo sulle potenzialità di una crema o un siero viso, e ci dimentichiamo che il miglior investimento è partire da una buona detersione. Senza pulire la pelle nel modo corretto, qualunque attivo che applichiamo, non troverà il “terreno” giusto per poter agire, una pelle correttamente detersa, è il primo passo per vedere dei miglioramenti sostanziosi sulla cute e per aiutarla a ripristinare il suo equilibrio.

Quindi nessuna scusa, la pelle del viso, del collo e del decolleté, va lavata due volte al giorno, la mattina soprattutto come funzione tonificante, la sera per rimuovere le creme, il make up e tutto lo sporco accumulato durante il giorno, e non basta la sola acqua, perché gran parte dello sporco che accumuliamo sulla cute è liposolubile, di natura grassa, e l’acqua non è in grado di scioglierlo e asportarlo via.
 
Ma quali detergenti scegliere? Qui non è semplice rispondere, perché ci sono varie tipologie di prodotto e ogni persona è uno splendido universo a sé, ma una cosa certa possiamo dirla, una corretta detersione pulisce la pelle senza indebolire la barriera cutanea, deve essere in grado di eliminare lo sporco cattivo senza alterare il film idrolipidico, deve pulire per affinità o lavare per contrasto e mai per aggressione, meglio quindi scegliere oli, latti, gel, burri o creme che non contengono derivati petrolchimici e tensioattivi schiumogeni molto aggressivi, e prediligere quelli dermocompatibili e di qualità.
 
Cosa si intende per DETERSIONE PER AFFINITA’ e PER CONTRASTO? I primi non necessitano di sostanze tensioattive, ma si elimina lo sporco e il trucco sfruttando l’azione solvente con oli e sostanze seboaffini, lo sporco lipofilo si dissolve nell’olio detergente, e rimuovendo l’olio in modo accurato con prodotti o accessori giusti, riusciamo a pulire la pelle. La detersione per contrasto, invece, avviene attraverso prodotti che contengono tensioattivi, che sono molecole composte da una parte idrofila, che conferisce al tensioattivo solubilità in acqua, e una parte lipofila, in grado di interagire con sostanze grasse, quindi, quando ci laviamo con un detergente, la parte lipofila si attacca al grasso, quando lo andiamo a risciacquare, la parte idrofila si attacca all’acqua e si porta via tutto, compreso grasso e sporco. Esiste anche la DETERSIONE PER ASSORBIMENTO, in questo caso si usano amidi o argille, ed è particolarmente consigliata come alternativa ai tensioattivi in caso di pelle molto grassa, perché sono in grado di assorbire olio.
 
Oggi cercherò di aiutarvi nella scelta del detergente giusto e di portarvi con me, virtualmente, alla scoperta del balsamo detergente RECOVERY CLEANSER di DAFNA’S e del detergente in olio PURITY&GRACE” di MAX&ME, entrambi delicati e quindi adatti a più tipologie di pelle.
 
Questi prodotti li sto usando da diverso tempo e se fossi costretta ad usare una sola parola per descriverli, sceglierei “Personalità”, basta annusarli e toccarli per renderci conto della loro unicità, io la chiamo bellezza, quella vera, quella che è in grado di distinguersi dalla massa, oggi troppi cosmetici sono formulati con ingredienti riempitivi che hanno il solo scopo di rendere texture invitanti a basso costo, con DAFNA’S e MAX&ME ci troviamo di fronte a due prodotti anidri (privi di acqua) che sono un concentrato incredibile di attivi.
 
MAX&ME “PURITY&GRACE
 
Con Max&Me si viaggia nelle bellissime terre verdi austriache a casa di Max e Tanya , che grazie al loro amore e alla loro comune visuale olistica del mondo, hanno dato vita ad una realtà aziendale che prevede una produzione in piccoli lotti e l’utilizzo di materie prime rigorosamente provenienti da agricoltura biologica controllata o da piante selvatiche, che vengono curate e raccolte nel totale rispetto del ciclo naturale.  
 
Ma non solo, ogni ingrediente viene miscelato con gli altri in modo sinergico, considerando le loro qualità organiche e le loro caratteristiche vibrazionali, in questo modo riescono a mantenere inalterata la vitalità dei principi delle piante e a donare alla pelle non solo gli attivi di cui necessita, ma anche i giusti impulsi vitali che la stimolano a rigenerarsi.
 
Con MAX&ME coccoliamo la pelle e massaggiamo l’anima, anche gli aromi scelti, rigorosamente provenienti da oli essenziali pregiati, lavorano in sinergia con gli attivi per regalarci un viaggio sensoriale che appaga i sensi. Un cosmetico performante non è solo il risultato di tutti gli attivi presenti nella composizione, non basterà mai fare una fredda somma di tutti gli ingredienti che leggiamo nell’INCI, ma è importante venire a conoscenza del come vengono reperiti e della capacità di saperli miscelare e veicolare per potenziarne gli effetti. Ecco perché leggere la storia di un’azienda, meglio ancora avere la fortuna di conoscerla personalmente, ci consente di avere tutti gli strumenti per dire che quel cosmetico vale ogni centesimo speso.

Il DETERGENTE IN OLIO “PURITY&GRACE”(puoi acquistarlo qui) deterge e strucca il viso per affinità, troviamo al suo interno preziosi oli spremuti a freddo che provengono da agricoltura biologica che sono stati selezionati per lavorare contemporaneamente su più aspetti, chiamarlo detergente viso è sicuramente limitativo.
 
PROPRIETA':
Olio di semi di granoturco di albicocca, olio di Marola, olio di Tamanu, olio di sesamo e olio di frutta Seabuckthorn, lavorano in sinergia non solo per struccare e detergere il viso, ma sono attivi che aiutano a purificare, bilanciare, detossinare e hanno favolose proprietà antiossidanti, inoltre l’olio “PURITY&GRACE” ha anche un effetto calmante e aiuta la mente a generare pensieri positivi, basta osservare la formula e vediamo che è presente anche il Neroli, che allieva le tensioni mentali ed emotive, la lavanda, che rilassa mente e appaga il cuore, Hyssop decumbens , utilizzato fin dai tempi antichi per garantire la chiarezza mentale e la purezza, pulisce e collega i chakra e consolida l’aurea, Atlas Cedar, che ci aiuta a vedere le situazioni negative in una chiave positiva, come esperienza che rafforza la personalità, Mountain Juniper, che ci aiuta a liberare dalla gabbia delle abitudini e dalle preoccupazioni.
 
Inci:
Prunus armeniaca Kernel Oil*, Sclerocarya birrea Kernel Oil**, Calophyllum inophyllum Seed Oil*, Apricot Kernel Oil Polyglyceryl6 Esters***, Sesamum indicum Oil*, Hippophae rhamnoides Oil*, Citrus aurantium Flower Extract*, Lavendula angustifolia Herb Oil**, Hyssopus officinalis decumbens****, Cedrus atlantica****, Juniperus communis nana Oil****, Citronellol*****, Farnesol*****, Geraniol*****, Limonene*****, Linalool*****

* dalla coltivazione biologica monitorata
** artigianale
*** realizzati con ingredienti biologici
**** da raccolto selvatico biologico monitorato
***** costituenti di oli essenziali
 
Basterebbe questo per dirvi che è un cosmetico magico, è riuscito a conquistare anche una razionale come me che fa fatica a credere nella magia di alcune storie e racconti, che nonostante sia consapevole che liberarci dalle sovrastrutture sia l’unico modo per conoscere la libertà, rimango spesso ingabbiata dentro preconcetti, l’olio “PURITY&GRACE” ha aiutato la mia pelle non solo ad essere libera da tossine, sporco e make-up, ma è riuscita nell’arduo compito di conciliare il buon sonno e di rilassarmi anche nelle giornate in cui il peso delle responsabilità era forte.
 
MODO D’USO :
L’ho usato in vari modi, sia di sera che di mattina, come struccante l’ho semplicemente prelevato con i polpastrelli e sono andata a massaggiarlo delicatamente su tutto il viso precedentemente inumidito, quando notavo che tutto il make up era sciolto, l’ho fatto seguire o da un detergente delicato puoi trovarli qui, o semplicemente da un panno in microfibra che aiuta non solo a rimuovere la parte grassa dello sporco, e quindi anche il trucco, ma effettua anche una leggera esfoliazione che aiuta la pelle a rigenerarsi e a risplendere. L’importante è utilizzarlo nel modo giusto, il panno non va mai sfregato in modo energico, basterà inumidirlo con acqua tiepida, appoggiarlo sul viso per qualche secondo e soltanto dopo si procede a massaggiarlo sul viso con movimenti delicati.
 
Ad operazione ultimata, mi sono sempre asciugata il viso con un’altra meraviglia, il “MAX&ME CLOTH”, un panno sottile e non ruvido realizzato con lino organico, alghe provenienti da incontaminati fiordi islandesi e fibre dell’albero di eucalipto, promette di detossinare e di effettuare anche lui un leggero peeling, quello che ho notato io è l’estrema delicatezza con cui accarezza il viso, può essere usato anche da bagnato, ma io l’ho proprio amato come sostituto del classico asciugamano, che spesso ha fibre troppo ruvide e se non è di qualità è anche colorato con pigmenti “discutibili”, inoltre distinguere il panno con cui ci asciughiamo le mani, da quello per il viso, è il primo modo per non andare ad alterare tutto il lavoro fatto, rischiamo infatti di risporcarci.

 

Ma il "MAX&ME CLOTH" (puoi acquistarlo qui)può essere usato anche in combo con l’olio detergente “PURITY&GRACE”, basterà inumidire il panno con acqua tiepida, strizzarlo e andare con calma a massaggiarlo nel viso, in questo modo ci strucchiamo e ci detergiamo con maggiore delicatezza e in un’unica mossa togliamo il residuo di grasso lasciato dal detergente in olio. È un metodo che consiglio soprattutto a chi ha occhi molto sensibili e che quindi tollera meno l’olio usato nella zona perioculare, con cui bisogna sempre fare una particolare attenzione.
Ma il "PURITY&GRACE" può essere usato anche come olio viso che è ideale per  trattare le pelli secche e mature, infatti, non contenendo tensioattivi, non necessita di essere risciacquato, io l’ho spesso usato per preparare maschere home made, e vi dico che è la meraviglia, né troppo pesante, né troppo leggero, riesce a detossinare e a nutrire nello stesso momento, una pelle grassa, può miscelarlo con un po’ di acido ialuronico puro, oppure usarlo come detergente da tenere in posa per qualche minuto sul viso e poi risciacquarlo abbondantemente sempre aiutandosi con qualche accessorio, la pelle vi assicuro che risulta illuminata e distesa.
Di questo prodotto dico che crea dipendenza il profumo è pazzesco, lo definirei speziato e caldo, la texture ricca eppure impalpabile, lo rendono unico nel suo genere, provare per credere.

RECOVERY CLEANSER DI DAFNA’S

Con Dafna’s ci troviamo in Spagna, il nome del brand richiama quello della sua ideatrice, che passando da Londra fino ad arrivare a Tel Aviv, si specializza in aromaterapia e crea prima una linea di oli essenziali pregiati, poi, nel 2014, realizza una linea di skincare organica completa basata sulla filosofia ayurvedica. Ogni cosmetico di DAFNA’S unisce le più avanzate biotecnologie con principi attivi di origine vegetale e biologica di qualità. Anche il balsamo detergente di DAFNA’S agisce in modo simile all’olio detergente di Max&Me, ma è diverso per molti aspetti, perché all’interno troviamo anche dei leggerissimi tensioattivi (Disodium Cocoamphodiacetate, Coco-Glucoside) che aiutano i burri e gli oli nella loro funzione.

  

È unico nel suo genere proprio per la combinazione di questi diversi ingredienti, possiamo parlare di una miscela di oli, burri e tensioattivi che va quindi a sopperire i “difetti” sia di un detergente schiumogeno che tende a sgrassare troppo e ad innalzare molto il ph della pelle, sia quello di un olio classico che crea più “spessore”. Detergenti di questo tipo sono rari perché decisamente più costosi.
La presenza dei tensioattivi però non deve confondere, il REVOVERY CLEANSER di DAFNA’S (puoi acquistarlo qui) non fa schiuma, la sensazione che proviamo è quella di un prodotto che colpisce subito per la sua consistenza, più morbida di un classico burro, che tende a mantenere una consistenza molto solida, soprattutto in inverno, più densa di un classico olio, questo detergente è l’ideale per ogni tipologia di pelle che vuole pulire la pelle con delicatezza, ma che preferisce un qualcosa di più pratico.

Come si usa?
Basterà prelevare con una spatola di plastica o di legno una piccola quantità di burro, una volta scaldato nelle mani, lo si va a massaggiare nell’intero viso, lo lasciamo agire per qualche minuto, in questo modo aiutiamo gli attivi a fare il loro lavoro e vi consiglio di fermarmi a inspirare profondamente, le note olfattive di questo prodotto avvolgono e sarebbe un peccato privarsene, e poi lo andiamo a rimuovere con un panno o una spugna di mare precedentemente inumiditi con acqua tiepida. Il balsamo proprio per la ricchezza degli ingredienti contenuti, potrebbe anche essere usato come maschera viso nutriente, basterà farla agire per un tempo molto più lungo, ma in questo caso è necessario che la pelle sia stata precedentemente detersa, quindi basterà applicarlo prima come detergente e poi come maschera. Dafna’s consiglia addirittura di tenerlo in posa tutta la notte, ma io, proprio per la presenza dei tensioattivi, preferisco risciacquarlo in tempi più brevi.

INCI:
Olea Europaea Fruit Oil, Butyrospermum Parkii Butter, Prunus Amygdalus Dulcis Oil, Cetearyl Alcohol, Sorbitan Stearate, Lecithin, Disodium Cocoamphodiacetate, Argania Spinosa Kernel Oil*, Moringa Oleifera Seed Oil*, Helianthus Annuus Seed Oil*, Bambusa Vulgaris Extract*, Glycine Soja Oil, Calendula Officinalis Flower Extract, Salvia Officinalis Leaf Extract, Citrus Sinensis Peel Oil, Rosmarinus Officinalis Leaf Oil*, Cymbopogon Flexuosus Oil*, Squalane, Coco-Glucoside, Glyceryl Oleate, Maltrodextrin, Beta-Sitosterol, Tocopherol, Limonene*, Linalool*, Citral*, Citronellol*, Eugenol*, Geraniol*

* Organic active ingredient with Bio certification

Anche qui ci troviamo di fronte ad un cosmetico di altissima qualità, troviamo ricchissimi principi nutritivi e antiossidanti come l’olio di oliva, il burro di karité, l’olio di mandorle dolci, olio di Argan, di Moringa, estratto di Bamboo, di calendula, di Salvia, di Rosmarino, e una attenta selezione di oli essenziali che regalano al prodotto un profumo frizzante e agrumato, prevalgono le note della citronella che oltre a calmare lo spirito e a dare energia alla mente, aiutano anche a detossinare, ecco perché è sbagliato rinunciare a priori ad un cosmetico di questo tipo anche quando si ha una pelle grassa, non è assolutamente detto che non possa andare bene, anzi, detergere e struccarsi il viso con delicatezza è un consiglio che devono seguire tutti, ma in particolar modo quelle infiammate.
Cosa dire? L’ho usato a lungo, ma ho anche cercato di “centellinarlo” perché sembra un vero e proprio trattamento da SPA, la consistenza invita a lunghi massaggi, coccola e nutre la pelle e se non si esagera con quantità, non lascia patine di prodotto troppo spesse, ne basta poco per trovarsi detersi e puliti, con lui non ho mai sentito l’esigenza di farlo seguire da un detergente schiumogeno, e la mia pelle preferisce questo genere di detersione.
Concludendo vi dico che scegliere un detergente adatto alle nostre esigenze non è uno scherzo, unire efficacia e delicatezza è un’impresa assai ardua, per questo consiglio sempre di affidarsi alla qualità, non ho mai condiviso chi crede che essendo prodotti a risciacquo sia preferibile spenderci meno tempo e denaro, io ne ho provati tantissimi e di diverse tipologie, e la differenza è evidente.

2017 SemplcementeBio tutte le opinioni sono le mie non ricevo alcun compenso per questo articolo e i prodotti mi sono stati inviati come omaggio


5 commenti
BIANCOTONE
2017-11-15 14:40:14
Luciana, grazie!!!
Luciana
2017-11-15 14:03:17
Che bella intro!! Mi é piaciuta molto la classificazione per tipologia di detersione! Non solo prodotti da me provati....ma...accidenti!! Persino il pack di Max&Me é spettacolare!!
2017-11-14 23:15:21
Vissia ❤️ Si, questi prodotti sono per te, l’olio in particolar modo, troppe cose belle per una vita sola :-)
BIANCOTONE
2017-11-14 20:40:59
Benvenuta Vissia! Allora ti aspetto...
Vissia
2017-11-14 20:28:48
Con prodotti del genere io vado a nozze! Sia per il tipo di pelle che per semplice gusto! Grazie cara lady Franci

Biancotone 2017 All rights reserved - P.IVA 05444950876
Iscriviti alla newsletter
L'iscrizione implica l'accettazione dei contenuti della newsletter
Torna ai contenuti